L’ultima volta di Brittany Murphy

Immagine

Ha finalmente trovato un’uscita l’ultimo lavoro dell’attrice Brittany Murphy. Il nome forse non dirà molto ai più, ma dovrebbe. Brittany è stata una delle giovani promesse del cinema americano agli inizi degli anni duemila, anche se la sua, di promessa, è stata stroncata da una polmonite aggravata da una anemia all’età di trentadue anni. Gli appassionati di cinema certo la ricorderanno nel ruolo della protetta di Alicia Silverstone in Ragazze a Beverly Hills, o in quello della bulimica e infelice Daisy in Ragazze interrotte, o ancora per essere stata la fidanzatina di Eminem nel non tanto pregevole ma abbastanza famoso 8 Mile.

La bruttina di Hollywood è stata protagonista di una delle più sorprendenti trasformazioni nell’ambito dello star system d’oltreoceano, passando da ragazzotta goffa, grassoccia e bruna a bionda snella e sexy, trasformazione che le ha sicuramente permesso di smettere i panni della caratterista e abbracciare ruoli forse meno interessanti, ma di primo piano. E così arrivarono Oggi sposi…niente sesso al fianco di Ashon Kutcher e Le ragazze dei quartieri alti dove troviamo anche una non ancora decenne Dakota Fanning. Non che si tratti di grandi titoli, questo è ovvio. Non a caso quelle poche nomination ricevute riguardano quasi tutte i suoi lavori precedenti quella trasformazione. Ma Brittany aveva capito che doveva fare qualcosa per cambiare ed ottenere parti da protagonista, proprio come il suo personaggio in Sin City intuisce che sta per fare una brutta fine sotto le mani di Josh Hartnett. Eppure, forse anche così non sarebbe riuscita a sfondare lo stesso, visto che negli ultimi anni aveva recitato solo in pochi, pochissimi film che non hanno nemmeno trovato una distribuzione all’estero. Quella che l’ha appena trovata, invece, è proprio l’ultimissima pellicola in cui aveva lavorato, rimasta senza una data di uscita per oltre quattro anni.

Si tratta di Something Wicked (titolo non ancora tradotto in italiano), che debutterà il 4 Aprile a Eugene, in Oregon, dove è stato girato, per poi arrivare presumibilmente anche nelle altre città americane. Il film dovrebbe essere un thriller vietato ai minori che racconta la storia di una coppia minata da oscuri segreti che riemergono dal passato. Il produttore e sceneggiatore Joe Colleran ha affermato di aver lavorato sodo affinché il film venisse fuori al suo meglio perché, come si può ben immaginare, quella che vedremo sugli schermi sarà l’ultima performance di Brittany Murphy.

Personalmente, non credo che Something Wicked possa trovare un’uscita italiana, visto e considerato che il nome di Brittany Murphy qui da noi non ha mai suscitato particolare interesse. Perlomeno, i suoi fan americani potranno godere ancora una volta della sua visione.

Annunci

3 commenti

  1. Ma lo sai che ero convinta fosse morta di overdose? In realtà, almeno a me, è sempre stata questa l’impressione che ha dato..una ragazza un po’ tormentata. E neanche sapevo avesse problemi a sfondare nel mondo dello spettacolo poichè ricordo di averla vista in un certo numero di commedie. A me piacerebbe, comunque, poter vedere questo film postumo. Speriamo che un giorno lo daranno in onda su Mtv!!!

    Mi piace

  2. A quanto pare quella dell’overdose non era altro che una diceria messo in giro dai tabloid. E siccome anche il marito è morto poco dopo, si è scoperto che la causa della morte sarebbe stata una muffa altamente tossica ritrovata nella loro abitazione.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...