immagine dal web

The Walking Dead e la quinta stagione

Chiunque abbia visto come me il finale di stagione di The Walking Dead ieri sera, credo sia rimasto con l’acquolina in bocca. Innanzitutto dobbiamo ricordare per dovere di cronaca i 15.7 milioni di spettatori che l’hanno seguita negli USA, uno dei picchi più alti di tutta la serie. Forse qualcuno non l’ha vista ancora, perciò eviterò di spoilerare la trama, ma le domande che si sono posti i fan di tutto il mondo saranno davvero tante. Come al solito, le cose non vanno sempre come speriamo che vadano, e ogni volta siamo costretti a lasciare i nostri beniamini in una situazione che ci tiene col fiato sospeso. Purtroppo per noi, dovremo attendere qualche mese affinché la nostra curiosità venga soddisfatta, ma ho l’impressione che i produttori abbiano già qualche idea in mente per tenere viva l’attenzione sulla serie dei morti viventi. Come? Semplice. Attraverso alcune, piccole anticipazioni. La prima a disposizione riguarda il cast. Alanna Masterson, Christian Serratos, Michael Cudlitz e Josh McDermitt, rispettivamente Tara Chambler, Rosita Espinosa, Abraham Ford e il dottor Eugene Porter nel telefilm, sono già stati promossi da guest star a regular. Il che ci porta dritto dritto a un paio di domande: come reagirà il resto del gruppo quando scoprirà che Tara faceva parte della spedizione guidata dal Governatore contro la prigione e che ha provocato la morte di Hershel? Questi nuovi arrivati influiranno decisivamente sull’andamento della quinta stagione o saranno soltanto un modo per introdurre nuovi elementi e non far annoiare il pubblico, prima di finire tra le fauci del prossimo zombie di passaggio? Un altro volto con cui dovremo familiarizzare sarà quello di Gareth, il leader di Terminus, intepretato da Andrew J. West. Dunque siamo sicuri che i nostri profughi senza meta lì, a Terminus, ci resteranno ancora un po’. Sia chiaro, però: non leggeremo tutti questi nuovi nomi nella sigla, ma sotto la dicitura “Also Starring” all’inizio dei titoli di testa, così come quelli degli altri attori che prestano il volto a Bob, Sasha, Tyreese e Beth, questi ultimi due per di più al centro dei nostri interrogativi, visto che non sappiamo dove siano finiti, proprio come Carol con la piccola Judith. Naturalmente i produttori non sbilanciano molto, e rinviano all’inizio della quinta stagione la risposta a tutte le domande. Nulla di certo, per il momento, è stato annunciato a proposito di questa comunità chiamata Terminus (ma il sottoscritto ha l’impressione che neanche gli stessi produttori abbiano un’idea precisa al riguardo, e che stiano seguendo le opinioni dei fan sul web per evitare di incorrere in un risvolto troppo scontato), e che questo Gareth avrà parecchi tratti del suo corrispettivo fumettistico. Perciò, come si dice, non ci resta che aspettare e tenere gli occhi aperti.

Annunci

2 pensieri su “The Walking Dead e la quinta stagione

  1. Fantastico finale di stagione, sicuramente sono riusciti nell intento primario di lasciare tutti noi fans col fiato sospeso………non ci resta che attendere e soffrire qualche mese😜

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...