Tutti i numeri di Cannes

Maggio si avvicina, e naturalmente si comincia a parlare di Cannes. Molto è già stato annunciato al riguardo, a partire dai film che vedremo in quest’edizione. Ad aprire il festival sarà il biopic di Olivier Dahan Grace di Monaco, con Nicole Kidman nei panni dell’iconica principessa, mentre a fare gli onori di casa ci sarà il francesissimo attore Lambert Wilson, già visto in Matrix Reloaded e Revolutions.

Diciotto sono i titoli in gara per questa 67sima edizione che si terrà dal 14 al 25 maggio, tra cui spiccano le ultime fatiche di Ken Loach, Mike Leigh, Jean-Luc Godarc e Michele Hazanavicius. Ma si potrebbero fare tanti altri nomi, i big che si contenderanno la Palma d’oro sono tutti pezzi da novanta. Due sono le donne in concorso per il premio più ambito, la giapponese Naomi Kawase e l’italiana Alba Rohrwacher, con l’unico film nostrano che parteciperà alla competizione più calda, Le Meraviglie. Protagonista è Gelsomina, primogenita di tre sorelle che vive in un casale della campagna toscana negli anni novanta, in un momento in cui l’intero nucleo familiare sta attraversando un processo di cambiamento. Il ruolo principale è andato alla giovanissima Maria Alexandra Lungucon, e nel cast c’è anche Monica Bellucci.

Un’altra italiana, ma nella sezione Un Certain Regard, è invece Asia Argento, che porterà il suo Incompresa, dove ancora una volta troviamo una bambina, interpretata dalla dodicenne Giulia Salerno, e la sua famiglia; una bambina di soli nove anni che, nel lontano 1984, sogna soltanto di essere amata dai suoi genitori. Con lei anche Gian Marco Tognazzi.

Un’altra donna al centro di quest’edizione è Jane Campion, la regista neozelandese chiamata a presiedere la giuria del concorso principale, mentre Abbas Kiarostami sarà il presidente della sezione Cinefondation e cortometraggi e Nicole Garcia della Camera d’or.

Ma adesso, diamo un po’ di numeri:

  • Jane Campion è davvero una veterana del festival: ha vinto la Palma d’oro per il cortometraggio nel 1986 grazie al suo Buccia, e di nuovo nel 1993 per quello che è forse il suo film più famoso, Lezioni di piano. In più l’anno scorso ha presieduto la giuria per Cinefondation e cortometraggi.
  • Abbas Kiarostami non è certo da meno: due premi nel 1992 (uno alla carriera, l’altro per E la vita continua), Palma d’oro nel 1997 per Il sapore della ciliegia e presidente della giuria per la sezione Camera d’or nel 2005.
  • David Cronenberg sarà in concorso per la quinta volta quest’anno, dopo Crash (1996), Spider (2002), A History of Violence (2005) e Cosmopolis (2012), e dopo aver già vinto il Premio Speciale della Giuria con il primo di questi.
  • Anche i fratelli Dardenne saranno in concorso, per la sesta volta, dopo Rosetta (1999), Il figlio (2002), L’Enfant – Una storia d’amore (2005), Il matrimonio di Lorna (2008) e Il ragazzo con la bicicletta (2011). Da notare che ogni volta si sono portati a casa almeno un premio, tra cui due Palme d’oro. Vinceranno anche stavolta?
  • Se abbiamo fatto bene i conti, il titolo per il maggior numero di presenze spetta a Jean-Luc Godard che, se contiamo anche questo, sale a un totale di sette lungometraggi portati a Cannes, fuori o in concorso.
  • Mike Leigh ha già vinto la Palma d’oro nel 1996 per Segreti e bugie, ed è alla sua terza partecipazione in totale.
  • Mathieu Amalric, Tommy Lee Jones e Ryan Gosling sono sicuramente più noti in qualità di attori che per stare dietro alla macchina da presa. Per i primi due questa è la loro seconda volta a Cannes come registi, mentre per Gosling è la prima in assoluto sia al festival che come regista.
  • Per Nicole Kidman, questa sarà la sua quarta volta a Cannes con un film di cui è protagonista. L’ultima volta, con The Paperboy, non le andò molto bene, visto che fu completamente snobbato dal pubblico. Teniamo le dita incrociate.

Un’ultima curiosità: quello che vedete in alto è il manifesto ufficiale dell’edizione di quest’anno, con il nostro Marcello Mastroianni in un’immagine tratta da  di Federico Fellini, che partecipò proprio a Cannes, al concorso, nel 1963.

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...