“Penso che l’intera vita si mostri sul proprio volto, e si dovrebbe essere orgogliosi di questo”

Quando ho visto per la prima volta Lauren Bacall recitare, era già vecchia. Era il 2003, e il film si chiamava Dogville. Chiunque l’abbia visto, sa già quanto la sua Ma Ginger fosse crudele e subdola, né più né meno degli altri abitanti della soffocante cittadina. Il suo sguardo diceva tutto.

L’ho ritrovata, con sorpresa, nei contenuti speciali di Casablanca, dove rendeva omaggio al capolavoro (e ad Humphrey Bogart, suppongo) con sincero affetto e devozione. All’incirca nello stesso periodo, devo averla vista anche sui libri di scuola, un libro di storia per essere precisi, in una fotografia che la ritraeva ad una seduta della Commissione McCarthy nel 1950 assieme a Evelyn Keynes, June Javoc, Danny Kaye e lo stesso Bogart; e quando seppi cosa fosse il maccartismo, provai un po’ di simpatia per lei. L’odiosa Ma Ginger se n’era già andata.

Nel mezzo dev’esserci stato pure Come sposare un milionario. Il confronto con Marilyn sarebbe inutile, chiunque avrebbe perso, e si dica pure che non aveva la stessa sensualità di Betty Grable, ma quanta eleganza, e lo sguardo altero e seducente allo stesso tempo.

Lo rivedo in queste ore, “sfogliando” vecchie fotografie in rete della sua giovinezza, quei due occhi che sembrano sfidarti, e l’espressione altezzosa ma solo per finta, soltanto per gli obiettivi che l’immortalavano nelle sue pose perfette da fotomodella. Erano gli anni del grande amore, della fama, della grande Hollywood e dell’Oscar mancato. Ne arrivò uno, tardivo, nel 2009, alla carriera. In riconoscimento del suo ruolo centrale nell’Età d’Oro del cinema.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...