Liebster Award 2016

Liebster Award

Sono passati alcuni giorni da quando Nancy Aiello mi ha nominato per il Liebster Award, ed eccomi qui, col mio solito ritardo. Come ben saprete, il Liebster non è un premio concreto e tangibile, più che altro è una sorta di onorificenza che si passa di blogger in blogger. Chiamiamola pure una catena, ma di quelle utili, che ti permettono di conoscere altri blog e magari di avere anche un po’ di visibilità in più. Prima di tutto, ancora grazie a Nancy Aiello, di cuore, e non dimenticate di fare un salto sul suo blog.

Ora non mi resta che seguire gli altri step.

  1. Dopo i ringraziamenti, il blogger nominato deve rispondere alle 10 domande che vengono poste da chi lo nomina
  2. A sua volta dovrà nominare altri 10 blogger e avvisarli con un commento sul loro blog (purché si tratti di un blog con meno di 200/300 follower)
  3. Infine, dovrà porre altre dieci domande a cui risponderanno i blogger da lui nominati

 

1. Hai mai pensato di chiudere il tuo blog?

No. Piuttosto mi è capitato di pensare che forse, un giorno, potrei non avere più tempo per dedicarmici, e allora forse potrei chiuderlo, ma rimando il discorso a quando si verificherà quest’ipotesi.

2. Se fossi un attore/attrice chi vorresti essere?

Non è che voglia proprio essere qualcun altro, però se fossi un attore mi piacerebbe scegliere con prudenza i ruoli da interpretare, anche a costo di scartarne alcuni. Meglio come fa Daniel Day-Lewis: pochi ma buoni.

3. La prima cosa che faresti se vincessi la lotteria

Comprerei una casa, credo.

4. Il film di cui avresti voluto scrivere, ma non ne hai avuto il coraggio (per i blogger cinefili) o il post che avresti voluto scrivere e poi non hai fatto

Nessuno per ora, però penso che parlare di mostri sacri del cinema come Via col vento o Il padrino sia sempre difficile.

5. Cosa ti piace e cosa non ti piace dei social network

Mi piace la possibilità di condividere con gli altri, ma non mi piace che si condivida troppo. A volte anche senza pensare.

6. Un film che descrive la tua vita

Non l’ho ancora trovato.

7. Cosa ti fa incazzare da morire?

La crudeltà verso gli animali.

8. Una fobia che hai che per gli altri è una cazzata

Il buio mi inquieta.

9. Una scelta sbagliata della tua vita che è risultata vincente

Diciamo che l’università che ho frequentato non era esattamente la mia prima scelta, però non è andata male.

10. Una canzone che a furia di ascoltare ora odi

I miei amici mi hanno fatto odiare One, di Mary J. Blige e gli U2.

Questi sono gli altri blog che ho scelto di nominare:

01. Wild Mood Swings

02. GramonHill

03. Recensioni da un minischermo

04. Recensioni amichevoli

05. Grado Zero

06. Il disoccupato illustre

07. Antonio Lanzetta

08. Sbatamentecomplicata

Lo so, sono solo 8, ho imbrogliato. Per il momento questi mi son venuti in mente, e volevo evitare di ripetere quelli già nominati l’anno scorso. Ecco le mie domande:

01. Se potessi vivere in un altro Paese, quale sceglieresti?

02. Quale personaggio delle serie tv vorresti essere?

03. Qual era il tuo programma televisivo preferito da bambino/a (serie tv comprese)?

04. Se potessi duettare con un cantante, quale sarebbe?

05. Qual è il primo disco che hai ascoltato per intero?

06. Qual è la commedia che ti ha fatto più ridere?

07. Qual è il genere o filone cinematografico che proprio non sopporti?

08. Se potessi andare a cena con un attore o un’attrice del passato, chi sceglieresti?

09. Qual è il classico del cinema che proprio non riesci a mandare giù?

10. C’è uno scrittore, di qualunque epoca e nazionalità, a cui ti piacerebbe assomigliare?

Annunci

5 pensieri su “Liebster Award 2016

  1. Rieccomi! Le tue domande mi piacciono molto, quindi mi permetto di rispondere anche se non sono tra i nominati.

    01. Se potessi vivere in un altro Paese, quale sceglieresti?
    La Spagna, più precisamente Barcellona. Mai vista altrove una città così bella e un popolo così solare.

    02. Quale personaggio delle serie tv vorresti essere?
    Il protagonista di Daredevil: è il mio supereroe preferito da quando ero bambino.

    03. Qual era il tuo programma televisivo preferito da bambino/a (serie tv comprese)?
    Sicuramente Beverly Hills 90210.

    04. Se potessi duettare con un cantante, quale sarebbe?
    Franco Battiato.

    05. Qual è il primo disco che hai ascoltato per intero?
    “La voce del padrone” di Franco Battiato.

    06. Qual è la commedia che ti ha fatto più ridere?
    My father Jack. L’ho anche recensito: https://wwayne.wordpress.com/2016/05/22/il-giorno-di-timber/.

    07. Qual è il genere o filone cinematografico che proprio non sopporti?
    Il filone dei film pensati per i critici, palesemente fatti per piacere a loro e soltanto a loro: quando un regista non cerca il contatto con il pubblico, vuol dire che ha sbagliato mestiere.

    08. Se potessi andare a cena con un attore o un’attrice del passato, chi sceglieresti?
    Sicuramente John Wayne.

    09. Qual è il classico del cinema che proprio non riesci a mandare giù?
    Mi piaciuto, ma trovo molto sopravvalutato Il padrino. Non solo non penso che sia uno dei migliori film in assoluto, ma non lo ritengo nemmeno il miglior film di mafia: Quei bravi ragazzi, ad esempio, lo batte 10 a zero.
    Ma il classico del cinema che veramente non riesco a mandare giù è Amarcord: film senza trama, e di una lentezza esasperante.

    10. C’è uno scrittore, di qualunque epoca e nazionalità, a cui ti piacerebbe assomigliare?
    Lewis B. Patten, per la sua capacità di scrivere libri molto belli, molto concisi ma allo stesso tempo anche densi di avvenimenti e di significato.

    Liked by 1 persona

    1. Ho dovuto scartarti subito dalla lista dei blogger da nominare, superi di gran lunga i 300 follower 🙂
      Mi fa piacere che hai risposto lo stesso, tra l’altro si vede che non disdegni nessun genere. Non conosco Lewis B. Patten, ho fatto una ricerca e da quel che ho visto si occupa prevalentemente di western, no?

      Mi piace

      1. Esatto! E sono perfetti anche per chi non ama il genere: Patten incolla alla pagina qualsiasi tipo di lettore. Tra i suoi romanzi il mio preferito è “Rinnegata”: come tutti i suoi libri, lo trovi facilmente su ebay. Grazie per la risposta! 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...