“Voglio la favola”. Garry Marshall, autore di un mito

Garry Marshall non ha mai vinto un Oscar, non ha dato al cinema un contributo pari a quello di Francis Ford Coppola e Martin Scorsese, e probabilmente non sarà mai ricordato accanto a questi e altri grandi registi. Magari nemmeno gli interessava riscrivere le regole di un genere che ha contribuito ad alimentare col suo lavoro. La gente si innamorava davanti ai suoi film, si emozionava, e se ne andava via con un sorriso, e se io fossi un regista questo lo riterrei già un enorme traguardo.

Pretty WomanLa favola della Cenerentola moderna ha fatto emozionare tutti, quando nel 1990 Pretty Woman rese Julia Roberts una stella, e insieme a Richard Gere costruì una delle coppie più belle di sempre. Nove anni dopo, Garry Marshall tornò a dirigerli insieme in Se scappi, ti sposo, senza riuscire a convincere di nuovo la critica. Il pubblico invece apprezzò. Dopotutto, non era Pretty Woman, ma vederli di nuovo assieme! Il fatto che ancora oggi la tv continui a trasmetterli ogni anno vorrà pur dire qualcosa, e io ormai ho perso il conto di quante volte li ho visti.

Non tutti hanno apprezzato i più recenti tentativi di mettere insieme un supercast per due film corali, e non c’è bisogno di essere fintamente indulgenti: Capodanno a New York aveva ben poco di salvabile. Ma Appuntamento con l’amore era riuscito ad essere esattamente quel che voleva essere, una commedia romantica che alleggerisse il cuore nel giorno di San Valentino. Certo, senza essere memorabile, e sicuramente volendo sfruttare furbamente l’abbondante presenza di nomi noti per sorvolare su una trama senza pretese. Entrambi stroncati dalla critica, più o meno giustamente, ma non abbiamo tutti bisogno, ogni tanto, di un film che non ci chieda altro che sorridere?

Pretty PrincessDando uno sguardo alla filmografia di Garry Marshall, si può dire che i suoi film abbiano questo in comune, puntano tutti alla leggerezza, al romanticismo e al lieto fine. Sappiamo tutti che Pretty Princess non è un capolavoro, ma non ha segnato l’esordio di Anne Hathaway, non è stato pensato per solleticare la fantasia di giovani adolescenti? E Spiagge, altra pellicola del 1988, non aveva forse come colonna sonora quella meravigliosa canzone che è Wind Beneath My Wings di Bette Midler?

Sento che a parlare è il bambino che è dentro di me, quello che è rimasto troppo affezionato alla coppia Julia Roberts & Richard Gere perché la scomparsa di Garry Marshall passi inosservata, e mi rendo conto, mentre scrivo, che non ha bisogno né di encomi né di giustificazioni per qualche passo falso nella sua carriera. Sono convinto che abbia lasciato un segno, grande o piccolo che sia.

Se scappi, ti sposo

Annunci

4 pensieri su ““Voglio la favola”. Garry Marshall, autore di un mito

  1. Pretty Princess è uno dei film preferiti di mia sorella, e SKY lo programma senza sosta da anni: questo è segno che, come gli altri film di Marshall, è entrato nel cuore del pubblico. Perché questo Marshall lo sapeva fare in modo magistrale: riusciva a stabilire un legame emotivo molto forte con lo spettatore. Mi vengono in mente pochissimi registi capaci di fare altrettanto: Almodovar su tutti, qualche volta anche Robert Redford. Se vogliamo anche Martin Brest, prima che la sua carriera andasse a schiantarsi contro quel gigantesco flop chiamato Amore estremo: se vai alla sua pagina imdb, scoprirai che dopo quel film non ha più trovato lavoro nel mondo del cinema. Un vero peccato, perché in Scent of a Woman – Profumo di donna aveva dimostrato di essere un grandissimo regista.

    Liked by 1 persona

    1. Devo fare mea culpa, perché Martin Brest io l’associo esclusivamente a Scent of a Woman, e invece andando a controllare ho riconosciuto anche altri film. Peccato davvero, 13 anni di inattività son tanti.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...