I migliori film del 2019

Da qualche anno mi diverto a scegliere i miei titoli preferiti tra tutto il cinema dell’anno appena trascorso. Mi ero abituato a farlo a ridosso degli Oscar, così, per entrare nel vivo dell’atmosfera. In questi giorni ho trovato in una cartella del computer un file con le mie scelte del 2019 che non avevo ancora mai pubblicato. Era finito nel dimenticatoio. A riguardarlo adesso, mi rendo conto che è stato un gran bell’anno per il cinema, con un sacco di cose che mi sono arrivate dritte al cuore. E come accade per tutte le grandi annate, quando devi scegliere qualcosa c’è sempre qualcos’altro che non vorresti lasciare fuori, ma that’s the game. Il bello sta anche qui. Come per le categorie attoriali: raramente è stato così difficile.

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Adam Driver (Storia di un matrimonio)
Joaquin Phoenix (Joker)
Leonardo DiCaprio (C’era una volta a… Hollywood)
Pierfrancesco Favino (Il traditore)
Song Kang-ho (Parasite)

La menzione d’onore, qui, va a Eddie Murphy (Dolemite Is My Name) e Adam Sandler (Diamanti grezzi), che non sono mai stati così bravi. Ma, come dicevo, bisogna pur fare delle scelte.

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
Adèle Haenel (Ritratto della giovane in fiamme)
Charlize Theron (Bombshell – La voce dello scandalo)
Lupita Nyong’o (Noi)
Renée Zellweger (Judy)
Saoirse Ronan (Piccole donne)
Scarlett Johansson (Storia di un matrimonio)

Devo ammetterlo: più passa il tempo e pù divento fan di Saoirse Ronan, nonostante non riesca ancora a pronunciarne il nome. Standing ovation comunque per Renée. Mi era mancata.

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Al Pacino (The Irishman)
Brad Pitt (C’era una volta a… Hollywood)
John Lithgow (Bombshell – La voce dello scandalo)
Sam Rockwell (Jojo Rabbit)
Taika Waititi (Jojo Rabbit)

Mi sono sorpreso di quanto sia passata inosservata la performance di Taika Waititi. A me è piaciuto tanto.

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Cho Yeo-jeong (Parasite)
Florence Pugh (Piccole donne)
Laura Dern (Storia di un matrimonio)
Margot Robbie (Bombshell – La voce dello scandalo)
Merritt Wever (Storia di un matrimonio)
Scarlett Johansson (Jojo Rabbit)

A volte non è solo la performance a far pendere l’ago della bilancia, ma anche il personaggio può fare molto: ecco perché contro Laura Dern non c’è storia.

MIGLIOR CATTIVO
Thanos (Avengers: Endgame)
La famiglia Le Domas (Finché morte non ci separi)
Gli abitanti del villaggio (Midsommar – Il villaggio dei dannati)
Adelaide Wilson / Red (Noi)
Mysterio (Spider-Man: Far from Home)

Lo so, lo so: Thanos è già entrato nell’immaginario collettivo. Ma la Lupita Nyong’o di Noi l’ho trovata irresistibile.

MIGLIOR FILM AZIONE/FANTASY/SCI-FI
Ad Astra
Avengers: Endgame
Captain Marvel
Shazam!
Spider-Man: Far from Home

MIGLIOR THRILLER/HORROR
Annabelle 3
Finché morte non ci separi
Midsommar – Il villaggio dei dannati
Noi
Scary Stories to Tell in the Dark

MIGLIOR COMMEDIA
C’era una volta a… Hollywood
Cena con delitto – Knives Out
Dolemite Is My Name
Jojo Rabbit
La rivincita delle sfigate

Eh, m’immagino già le critiche. Come si può preferire un film come La rivincita delle sfigate a dei pezzi da novanta così? Che vi posso dì, sono sempre stato soggiogato dai teen movie.

MIGLIOR DRAMMA
1917
Il traditore
Joker
Parasite
Storia di un matrimonio

MIGLIOR FILM ITALIANO
Il primo re
Il traditore
La paranza dei bambini
Martin Eden
Ricordi?

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
Dov’è il mio corpo?
Klaus – I segreti del Natale
Mister Link

MIGLIORE SCENA
Avengers: Endgame
– La battaglia finale, quando tutti i supereroi possibili e immaginabili arrivano sul campo, da Spider-Man a Doctor Strange, con tutti gli Asgardiani e le truppe del Wakanda al seguito, e con l’armata delle donne come fiore all’occhiello. Persino Pepper Potts. Elettrizzante.

C’era una volta a… Hollywood
– Leonardo DiCaprio imbraccia un lanciafiamme e arde viva una degli aggressori intrufolatisi in casa sua. Euforico.

Dolemite Is My Name
– Eddie Murphy/Dolemite gira una imbarazzantissima, esagerata, ridicola quanto comica scena di sesso per il suo film. Divertente.

Joker
– Joaquin Phoenix è finalmente ospite nello studio televisivo di Robert De Niro. E le cose non si mettono bene. Preoccupante.

Judy
-Il finale, con Judy Garland che s’interrompe nel bel mezzo di una esibizione e tra le lacrime chiede al suo pubblico di non dimenticarla. Commovente.

La rivincita delle sfigate
– Le due protagoniste, sotto effetto di una droga allucinatoria, si convincono di essere delle bambole simil-Barbie. Esilarante.

Parasite
– La famiglia Kim approfitta dell’assenza dei proprietari di casa per fare i propri comodi, ma sta per essere scoperta. Ansiogeno.

Piccole donne
– Jo scrive notte e giorno, anche a lume di candela, per assemblare i pezzi del suo romanzo. Per chi scrive e sa cosa voglia dire, non può non essere appassionante.

Ritratto della giovane in fiamme
– Un altro finale, quello in cui Héloïse assiste all’esibizione dell’Estate di Vivaldi a teatro e non riesce a trattenere le lacrime. Toccante.

Storia di un matrimonio
– La lite tra Charlie e Nicole, in salotto, con lui che tira un pugno al muro e alla fine si inginocchia a lei per scusarsi. Coinvolgente.

Ex aequo. Non ho saputo scegliere.

MIGLIOR RIVELAZIONE
Roman Griffin Davis (Jojo Rabbit)
Francesco Di Napoli (La paranza dei bambini)
Jennifer Lopez (Le ragazze di Wall Street)
Shahadi Wright Joseph (Noi)
Park So-dam (Parasite)

Lo so che definire “rivelazione” una che è sul grande schermo da oltre vent’anni potrebbe non essere lusinghiero, ma credo tutti abbiamo iniziato a prendere sul serio Jennifer Lopez come attrice solo guardando Le ragazze di Wall Street.

MIGLIOR COLONNA SONORA
Thomas Newman (1917)
Alberto Iglesias (Dolor y gloria)
Dan Levy (Dov’è il mio corpo?)
Hildur Guðnadóttir (Joker)
Alexandre Desplat (Piccole donne)
Randy Newman (Storia di un matrimonio)

MIGLIOR CANZONE
Regina Spektor – One Little Soldier (Bombshell – La voce dello scandalo)
Taylor Swift – Beautiful Ghosts (Cats)
Diodato – Che vita meravigliosa (La dea fortuna)
Beyoncé – Spirit (Il re leone)
Taron Egerton e Elton John – (I’m Gonna) Love Me Again (Rocketman)

MIGLIORI DIECI FILM
01. Joker
02. Parasite
03. 1917
04. Storia di un matrimonio
05. Il traditore
06. La rivincita delle sfigate
07. Piccole donne
08. Cena con delitto – Knives Out
09. Midsommar – Il villaggio dei dannati
10. Dolor y gloria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: