Coldplay. A Head Full of Dreams

Ogni volta che ascolto un nuovo album dei Coldplay mi sembra di sentire l’ultimo tassello di un’evoluzione cominciata quindici anni fa. C’è sempre qualcosa che appartiene spiccatamente a loro, e solo a loro, e c’è qualcos’altro che lì porta un po’ più lontano dal loro punto di partenza. A Head Full of Dreams è probabilmente il loro album meno innovativo, e ciononostante riesce ad essere diverso rispetto a quello precedente, ancora di più se comparato al loro primo album in assoluto.

Coldplay A Head Full of Dreams

Hanno cominciato muovendosi nei territori dell’alternative rock per approdare pian piano ad un sound marcatamente pop. Ne avevamo avuto un assaggio con A Sky Full of Stars, e adesso è esploso in tutta la sua trascinante vitalità. Adventure of a Lifetime e Hymn for the Weekend dicono tutto.

Dispiace dire che non ci sono altre track degne di note al pari dei primi due singoli estratti, il che non significa, tuttavia, che il materiale registrato non raggiunga ugualmente buoni livelli. Anzi, tocca ammettere che gli ha giovato abbandonare, almeno per un po’, le atmosfere malinconiche (in stile Magic o Charlie Brown, per intenderci), che forse si ritrovano solo in Everglow, il brano che ho meno apprezzato tra tutti. Meglio Birds e Army of None e quelle canzoni che sono un’inno alla gioia, che è poi l’impressione nel complesso una volta terminato l’ascolto. Vedi anche i video, vedi le ultime esibizioni.

Sebbene i Coldplay abbiano ottenuto – quasi dappertutto – il favore del pubblico fin da subito, questo potrebbe essere l’album che li concilia maggiormente con chi non appartiene alla cerchia dei loro fedelissimi. La conquista di nuovi mercati potrebbe andare di passo con la perdita di quelli vecchi, di un pubblico affezionato a sonorità più introspettive e meno danzerecce, o comunque dotate di un’energia diversa. Resta infatti il calo delle vendite, fenomeno che tuttavia, nell’era del digitale, non ha colpito solo loro, e che soprattutto non può essere un parametro di giudizio – perlomeno non l’unico – per giudicare un album.

VOTO: 8,5

Coldplay A Head Full of Dreams

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...